Challenge Engineering

Challenge Engineering si occupa di sviluppo Software, in particolare nell’ area “Internet Of Things".

Il nostro motto è “Internet Of Things & Things of Internet” e vogliamo comunicare la nostra competenza di metodi, approcci e tecnologie per creare e gestire  l ‘infrastruttura applicativa necessaria” affinché le informazioni che vengono trasmesse dalle “cose” possano essere consegnate, aggregate, rappresentate, utilizzate e conservate.

Scopri di più...

Fattibilità

Il primo contatto con il Cliente e le prime idee

L' ascolto del Cliente e l' analisi iniziale rappresentano il primo punto importante per delinera l' approccio o gli approcci possibili alla soluzione. In questa fase vengono identificate e dimensionate le risorse necessarie alla realizzazione del PoC (Proof of Concept: la realizzazione del Prototipo)

Proof of Concept

La realizzazione del Prototipo a costi accessibili

La realizzazione del progetto in modalità prototipale (PoC) è il punto importante della metodologia Challenge Engineering. Le competemze maturate in diversi ambiti disciplinari contribuiscono ad un Know-How di integrazione in grado di assemblare rapidamente una soluzione basata su elementi disponibili sul mercato e lo sviluppo o la modifica dei componenenti necessari a connettere questi elementi tra loro e con il Sistema Informativo Aziendale

Industrializzazione

Il PoC in produzione

La fase di Industrializzazione potrà essere realizzazta:

• da Challenge Engineering direttamente

• da terze parti o dal Cliente stesso con la supervisione di Challenge Engineering

• da terze parti o dal Cliente con eventuale accordo di cessione delle Intellectual Properties

Formazione e Corsi

ARGOMENTI

Corsi per CANBus Automation

L' ascolto del Cliente e l' analisi iniziale rappresentano il primo punto importante per delinera l' approccio o gli approcci possibili alla soluzione. In questa fase vengono identificate e dimensionate le risorse necessarie alla realizzazione del PoC (Proof of Concept: la realizzazione del Prototipo)

IoT Pratico

  • Il Seminario formativo si rivolge ad ingegneri e professionisti del settore IT interessati ad acquisire competenze in merito allo sviluppo di soluzione IoT. L’approccio pratico permetterà ai partecipanti di assimilare i principali concetti partendo dalla soluzione di alcuni problemi concreti. La metodologia adottata permetterà di apprendere i contenuti del corso in modo attivo e coinvolgente. Requisisti richiesti: Conoscenza di un linguaggio di programmazione ed elementare conoscenza di Linux.
  • Obiettivi formativi
    Che cosa si impara a fare
    Fornire a tutti i partecipanti al corso gli elementi base per progettare una applicazione IoT
    e i principali strumenti applicativi per realizzarla in concreto .
  • Programma dell’evento: Contenuti / Unità didattiche
    Indicare la sequenza degli argomenti, i tempi dedicati ad ogni argomento
    Lezione 1 – Introduzione all’ambiente di sviluppo
    - Panoramica generale sull’IoT e sull’IIoT .
    - Panoramica sui principali device utilizzabili come gateway .
    - Il Raspberry Pi 3: caratteristiche, setup di Linux e panoramica generale .
    - Ambienti di sviluppo e linguaggi disponibili (C/C++, C# Mono, Javascript/Node.js) .
    - Ambienti e tool (Apache, swig, apt-get) .
    Lezione 2 – Sensori, schede, driver e librerie
    - Sensori e schede utilizzate nell’applicazione .
    - Installazione driver Raspberry (Wi-Fi, Bluetooth) .
    - Scaricamento, ricompilazione e installazione driver sensori e dispositivi.
    - Prove e test di funzionamento di base .
    Lezione 3 – Programmazione con Node.js e Node.RED
    - Fondamenti di Javascript .
    - Il framework Node.js .
    - Node.RED: installazione, setup e attivazione su Raspberry Pi.
  • - Realizzazione dei primi programmi di prova .
    Lezione 4 – applicazioni dimostrative
    - Lettura dati dal sensore e invio ai server web e MQTT .
    - Il protocollo MQTT – cenni essenziali .
    - Lettura e scrittura su CAN bus – interfacciamento con social network .
    - Conclusioni .
    Lezione 5
    - .Net e Mono. Fondamenti di C# .
    - Installazione Mono su Linux. Predisposizione ambiente di sviluppo (Visual Studio
    Express Edition)
    - Realizzazione dei primi programmi di prova .
    - Integrazione con driver e moduli C/C++ .
    Lezione 6
    - Lettura dati dal sensore e invio ai server web e MQTT .
    - Il protocollo MQTT – cenni essenziali .
    - Lettura e scrittura su CAN bus – interfacciamento con social network .
    - Conclusioni .

Il Team Challenge Engineering

Francesco Meroni

CO Founder & CEO

EMail: francesco.meroni@challenge-engineering.it

Cellulare Mobile: +39 333 2122 566

Marco Cavezzale

CO Founder - Direttore Marketing & Vendite

EMail: marco.cavezzale@challenge-engineering.it

Cellulare Mobile: +39 346 6090 976

CV Marco Cavezzale

Marco Colonna

CO Founder - Direttore Tecnologie

EMail: marco.colonna@challenge-engineering.it

Cellulare Mobile: +39 346 6097 519

CV Marco Colonna

Richiesta di Contatto

c/o Como Next Technology Park

Via Cavour 2
22074 Lomazzo
Italia

Copyright © 2017 Challenge Engineering srl - www.challenge-engineering.it
Diritti Riservati

TOP